Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

Posted by admin 04/03/2019 0 Comment(s)

Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 

Guardate gli stivali di pelle mainstream dell'attuale marchio di attrezzature da calcio, gli amici troveranno una comunanza, cioè, ognuno sta inseguendo una tomaia in pelle senza lasciare traccia. Quali sono i vantaggi di un tale progetto? Il tocco è migliore rispetto ai tradizionali stivali di pelle? Oggi daremo un'occhiata al motivo per cui gli stivali di pelle sono progettati senza fili!

 

Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 


Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 

Quando PUMA ha lanciato le scarpe da calcio evoTOUCH Pro nel 2016, l'intera tomaia in pelle di canguro K-TOUCH con calzini indipendenti, ha creato un paio di scarpe che possono essere indossate a piedi nudi. PUMA è orgogliosa del design superiore di evoTOUCH. Il designer non aggiunge più elementi extra quali tracce, laminature, ecc. Alla pelle, rendendola più morbida e conforme. Anche l'osso di supporto nascosto sotto la pelle superiore è estremamente evidente, non influenza il tatto e la morbidezza.

 


Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 

Per dire che le scarpe da calcio in materiale canguro di pelle, la serie Nike Tiempo Legend deve menzionare. Scarpe da calcio Legende di 7 generazioni, Nike con il supporto interno della tomaia, un completo sostituto per la vamp. Si può vedere che la tomaia in pelle naturale Nike Legend è ancora molto cauta. Oltre allo scheletro in schiuma, il leggendario canguro di alta qualità a 7 generazioni ha progettato la tecnologia di supporto FitMesh sullo strato più interno.

 


Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 

Dopo l'introduzione della serie Rebula di Mizuno, abbiamo scoperto che la tomaia in pelle di canguro non solo consente alla superficie tattile di essere più ampia, ma il tocco è più realistico. Non c'è buco nella pelle naturale per impermeabilizzare meglio e prolungare la vita della pelle. Inoltre, lo scheletro di supporto interno del telaio CT sviluppato da Mizuno non solo migliora efficacemente il supporto e l'avvolgimento della tomaia in pelle di canguro senza righe, ma anche la spugna a basso contenuto di elasticità può svolgere un ruolo nell'aiutare la palla.

 

Gradualmente, i vantaggi degli stivali di pelle senza canguro sono diventati più importanti. Anche se il tocco non è cambiato molto per i giocatori amatoriali, l'effetto di supporto delle ossa supportato dalla palla è evidente a tutti. Inoltre, non si può negare che la tomaia in pelle di canguro senza righe sia meglio pulita e che la durata di vita sia effettivamente più lunga della pelle tradizionale.

 


Perché gli stivali di pelle non devono seguire alcuna traccia?

 

Nei nuovi stivali COPA 19 lanciati l'anno scorso, Adidas non utilizza più il "vecchio" design delle ossa di supporto incorporate nella schiuma, ma la nuova tecnologia di lavorazione superiore FusionSkin. Guarda Copa 19+ e Copa 19.1. Anche se è soprannominata la tomaia "Michelin", è eccellente per morbidezza, avvolgimento e tatto. Soddisfa pienamente l'Adidas per massimizzare il nuovo tocco e la sensazione del Copa. La ricerca del comfort.

 

La tomaia in pelle di canguro è estremamente morbida e il tocco è molto sensibile. La goffratura del raggio che si conforma alla naturale flessione del piede umano rende la calzata superiore più dinamica, in modo che la distanza tra i piedi e la palla sia più vicina, e anche la tomaia sia impedita. Estensione eccessiva; dopo che l'innovativa tecnologia della pelle Fusion ha trattato la pelle di canguro più resistente, durevolezza e effetto impermeabile senza perdere il tocco, eliminando i mali di stivali di pelle di canguro.

 

Dopo averlo letto, conosci i vantaggi della versione in pelle degli stivali? In breve, il tocco è migliore, la superficie tattile è meno colpita, l'acqua è facile da pulire, la durata è più elevata e il supporto delle ossa è supportato.

Leave a Comment